Namirial ha ottenuto la certificazione come fornitore di verifica dell’identità da remoto, dall’Agenzia nazionale francese per la sicurezza dei sistemi informativi, confermando così la sua strategia di espansione in Francia

(MONTPELLIER / SENIGALLIA) – 14 dicembre 2023 – Il Gruppo Namirial, leader globale nella fornitura di software e servizi fiduciari digitali, ha annunciato che la sua soluzione di identità remota Netheos è stata certificata, ottenendo il livello “sostanziale”, per essere risultata conferme al framework per la verifica dell’identità da remoto (PVID), sviluppato dall’Agenzia nazionale francese per la sicurezza dei sistemi informativi (Agence nationale de la sécurité des systèmes d’information,  ANSSI). Questa certificazione riconosce la posizione di Namirial nel mercato francese della verifica dell’identità remota e in particolare, dell’onboarding digitale nel settore dei servizi finanziari. 

La Francia è il primo Paese europeo a regolamentare la verifica dell’identità da remoto, attraverso la sua Agenzia per la sicurezza dei sistemi informativi – ANSSI. Sotto l’autorità del Segretariato generale per la difesa e la sicurezza nazionale (Secrétariat général de la Défense et de la Sécurité national, SGDSN), che fa capo al Primo Ministro, l’ANSSI può attuare una politica globale di sicurezza informatica per la difesa dei cittadini e infrastrutture digitali private. Inoltre, promuove la visione francese in materia di cybersecurity e contribuisce al lavoro europeo e internazionale per rafforzare la sicurezza digitale e la stabilità del cyberspazio. Lo standard PVID, introdotto nel 2021, è una risposta al costante aumento delle sottoscrizioni online e al crescente numero di casi di frodi d’identità. I dati identificativi del cliente (Know Your Customer, KYC) devono essere più affidabili e in linea con le Direttive UE 2015/849 e 2018/1673 sull’antiriciclaggio e il Regolamento UE 910/2014 sull’identificazione elettronica e sui servizi fiduciari (eIDAS), nonché gli standard definiti dall’Istituto europeo per le norme di telecomunicazione (ETSI) come TS 119 461, al fine di prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. 

Le direttive antiriciclaggio dell’UE sono in fase di recepimento nel Codice monetario e finanziario francese. L’articolo R561-5-2 riconosce l’importanza di verificare accuratamente l’identità dei clienti e l’Autorità francese dei mercati finanziari (Autorité de contrôle prudentiel et de résolution, ACPR) raccomanda alle banche e alle compagnie di assicurazione che operano in Francia e all’estero di implementare una soluzione certificata PVID

Lo standard di certificazione PVID ha lo scopo di proteggere le identità gestite dai fornitori di servizi online, in particolare quelli più a rischio: banche, compagnie assicurative, fintech e servizi fiduciari rappresentano ormai da soli più della metà di tutti i controlli di identità a distanza. Inoltre, stabilisce requisiti rigorosi per le risorse tecniche, umane e di sicurezza necessarie per la convalida dell’autenticità dei dati biometrici e documentali degli utenti, da parte di un operatore. Nell’ambito del processo di certificazione, i fornitori devono dimostrare la propria capacità di verificare l’identità da remoto, mantenendo la stessa affidabilità della verifica in presenza. 

I fornitori certificati PVID sono riconosciuti per la loro capacità di ridurre efficacemente le frodi e la criminalità informatica e ricevono come riconoscimento da ANSSI un visto di sicurezza per la loro capacità di fornire livelli di garanzia “sostanziali” oppure “elevati”. La soluzione Netheos ID Max di Namirial è stata certificata a livello “sostanziale”, il che fornisce al suo sistema di riconoscimento dell’identità da remoto, lo stesso valore della verifica in presenza. La certificazione ha una validità di due anni.

Grazie a questa nuova certificazione, il portafoglio di servizi fiduciari digitali Namirial beneficerà di un asset aggiuntivo, essenziale per ridurre il time-to-market delle proprie soluzioni in Francia. Le implementazioni realizzate nell’ambito di questo processo di certificazione saranno anche un punto di partenza per valutare la replicabilità di questo standard anche in altri paesi dell’UE. 

“Il boom delle transazioni online, l’avvento della fatturazione elettronica e l’aumento della richiesta di firme elettroniche qualificate, ci conferma che Namirial si trova nel mercato giusto e con l’offerta giusta. Come gruppo che opera a livello internazionale abbiamo un grande vantaggio competitivo: disponiamo di un portafoglio prodotti davvero completo e unico. Grazie alla certificazione PVID, ora abbiamo anche un asset aggiuntivo che ci permetterà di affrontare con ancora più determinazione le sfide della gestione dell’identità digitale in Francia”, conclude Pierre Pontier, amministratore delegato di Namirial France.

ANSSI: Netheos ID Max nell’elenco delle soluzioni di verifica dell’identità remota certificate PIVD

Namirial Netheos ID Max – Descrizione della soluzione

A proposito di Namirial  

Namirial supporta i clienti nel loro percorso di trasformazione digitale fornendo soluzioni per una gestione affidabile delle transazioni digitali. I servizi fiduciari digitali di Namirial comprendono soluzioni per l’onboarding dei clienti, l’automazione degli accordi, l’orchestrazione del flusso di lavoro della firma, l’identificazione, l’autenticazione a più fattori, la firma elettronica, la consegna elettronica raccomandata, l’archiviazione a lungo termine e la fattura elettronica. 

Fondato nel 2000 a Senigallia, in Italia, Namirial Group opera oggi in oltre 85 paesi, impiegando oltre 900 persone. Insieme alla sua rete internazionale di oltre 150 partner strategici, il Gruppo Namirial serve oltre tre milioni di clienti in tutto il mondo, elaborando diversi milioni di transazioni ogni giorno. Namirial Group include Namirial, Netheos (acquisita nel 2021), Evicertia, Bit4ID Group, Uanataca, Agenzia Trotta (tutte acquisite nel 2022) e Unimatica (acquisita nel 2023). Namirial, Evicertia e Uanataca sono accreditate come prestatori di servizi fiduciari qualificati ai sensi Regolamento Europeo 910/2014 eIDAS.  

A proposito di Namirial in Francia 

Namirial S.A.S., con sede a Parigi e Montpellier e guidata da Pierre Pontier, dal 2021 è una società controllata al 100% da Namirial S.p.A., in qualità di centro di eccellenza per l’intelligenza artificiale e lo sviluppo della soluzione di verifica dell’identità remota Netheos di Namirial. Il portafoglio del Gruppo Namirial viene continuamente adattato alle esigenze specifiche del mercato francese. Un team di esperti si dedica a servire la sua crescente base di clienti, partner e potenziali clienti. Tra i clienti in Francia figurano Allianz Trade (Allianz), Capitole Finance (Caisse d’Epargne, Gruppo BPCE), CDC Habitat, CNP Assurances (Gruppo Caisse des Dépôts), Floa Bank (Gruppo BNP Paribas) e La Banque Postale (Gruppo La Poste). 

Per saperne di più, visita il sito namirial.com, segui Namirial su X (ex Twitter), LinkedIn  e Facebook o contatta Namirial  

Contatti per i media  

Namirial France 
Fabien Mézanger  
Head of Marketing Namirial France 
f.mezanger@netheos.net 
+33 780 900 163 

Namirial international  
Jörg Lenz 
Head of Namirial Marketing & Communication 
j.lenz@namirial.com 
+49 174 2409 29