Namirial

News ed Eventi

Namirial punta sull’onboarding remoto e si accredita come Service Provider Privato SPID e come Service Provider per la Carta d’Identità Elettronica

Namirial propone una piattaforma per l’onboarding sicuro degli utenti per una completa digitalizzazione dei contratti in una logica multicanale.

Senigallia, 24 marzo 2020 – Namirial, Qualified Trust Service Provider tra i leader a livello europeo e fornitore mondiale di soluzioni per la digitalizzazione dei documenti, è il primo Fornitore di Servizi Fiduciari accreditato come Service Provider Privato SPID e federato come Service Provider per l’utilizzo della CIE (Carta Identità Elettronica).

Namirial, è in grado di fornire un unico HUB che semplifica e rende uniformi le integrazioni per le Pubbliche Amministrazioni e i Privati, appoggiandosi ai principali strumenti di identificazione elettronica in possesso dei cittadini italiani:

  • SPID (oltre 6 milioni di identità rilasciate)
  • CIE (oltre 14 milioni di identità rilasciate)
  • CNS (potenzialmente tutta la popolazione con la tessera sanitaria)

In questo particolare momento storico COVID-19, la possibilità di velocizzare e semplificare l’onboarding dei cittadini per accedere a diversi servizi delle PA e dei Privati è diventata obbligatoria e imprescindibile. Con l’aggiunta di questi nuovi canali si completa l’offerta di Namirial, la multinazionale marchigiana con sedi in Austria, Brasile, Germania, Romania e Spagna, che ha visto la piattaforma LiveID per l’onboarding video tramite operatore come il primo processo fruibile da aziende di diversi settori.

Grazie a Namirial, ogni utente che abbia un’identità SPID attiva – indipendentemente dall’Identity Provider che l’abbia rilasciata – una CIE e una CNS con relativo PIN, può completare la procedura di identificazione per l’ottenimento di un certificato di firma qualificata online in pochi secondi, e sottoscrivere qualsiasi tipo di documento. Volendo adottare una gestione completamente integrata il processo di firma può essere finalizzato con Namirial eSignAnyWere e concluso con Namirial StrongDox per la conservazione a norma di legge.

I cittadini e professionisti in possesso di identità SPID, di una CIE e di una CNS, in quest’ultimo caso sia la TS/CNS sia anche la CNS rilasciata anche dalla propria organizzazione o albo di appartenenza, possono ora utilizzare questi strumenti per interagire sia con le Pubbliche Amministrazioni sia con tutte le aziende private come Istituti bancari, operatori telefonici, assicurazioni e altre grandi imprese. Sarà possibile, infatti, attivare un finanziamento, attivare una nuova SIM, finalizzare una nuova polizza direttamente online senza dover ripetere più volte le procedure di verifica della propria identità.

“Grazie a questi accreditamenti possiamo semplificare il processo di onboarding remoto in molti settori industriali e finanziari – dichiara Antonio Taurisano, General Manager del settore Digital Transaction Management di Namirial Group – Namirial continua nel rafforzare la sua posizione di leadership nei processi di digitalizzazione del nostro Paese. E’ importante puntare ad utilizzare strumenti di identificazione già in possesso degli utenti per semplificare il processo di identificazione in una logica sempre più multicanale che stiamo esportando con successo anche in Europa grazie alla normativa eIDAS.”.

Il grande vantaggio per le imprese private è quello di poter offrire questi servizi ai propri clienti grazie all’accordo con Namirial e, nel caso di SPID, senza dover avviare la procedura di accreditamento per diventare Service Provider Privati e senza dover cambiare le eventuali tecnologie di firma elettronica già esistenti, anche di altre Certification Authority.

La piattaforma di onboarding va a completare in maniera orizzontale l’offerta di digitalizzazione di Namirial che si basa da anni su tre pilastri fondamentali: firmare (Sign IT!), condividere (Share IT!) e archiviare (Store IT!) documenti con validità legale.

Informazioni su Namirial
Namirial è un fornitore multinazionale di tecnologia IT, che opera in tutto il mondo sia nel settore privato che nella pubblica amministrazione. Il core business di Namirial è la fornitura di soluzioni per la gestione delle transazioni digitali pienamente conformi ai requisiti del Regolamento eIDAS (regolamento UE 910/2014). Queste soluzioni sono fruibili da una piattaforma unica che comprende applicazioni per identificare e autenticare gli utenti, flussi di lavoro per raccogliere firme, fornitura di certificati per la generazione di firme elettroniche qualificate e sigilli, procedure di archiviazione a lungo termine, servizi di fatturazione elettronica, nonché servizi di posta elettronica certificata. Insieme alla sua rete internazionale di oltre 120 partner, Namirial serve oltre un milione di clienti. La società è stata fondata nel 2000 nella sua sede principale è a Senigallia, Italia e attualmente opera da 21 sedi in sei Paesi, con 440 dipendenti e clienti in oltre 50 paesi.